Pubblicato il

Panerai Luminor Due 3 giorni 38mm automatico

La Mini Cooper sarebbe ancora un’icona se avesse le dimensioni della Rolls Royce Phantom? Cosa succede se il Walkman non è mai stato in grado di adattarsi all’interno di una tasca posteriore? Al contrario, il Luminor – un punto di riferimento per il design minimalista italiano e forse il principale promotore della tendenza “big watch” dell’ultimo decennio – mantiene una reputazione simile se fosse quasi il 25% più piccolo? Difficile da dire, ma Panerai è disposto a scommettere che lo farà, con l’introduzione di SIHH del Panerai Luminor Due 3 Days Automatic in un nuovo case da 38mm.

con l'introduzione di SIHH del Panerai Luminor Due 3 Days Automatic in un nuovo case da 38mm.
con l’introduzione di SIHH del Panerai Luminor Due 3 Days Automatic in un nuovo case da 38mm.

Come va la storia, sia nell’utilità che nello stile, gli orologi Panerai hanno sempre avuto un grande trend – a cominciare dai primi prototipi da 47mm usati dagli uomini della Royal Navy italiani alla fine degli anni ’30, poi al 4418 “Pre-Vendome”  replique montres Panerai riferimento 5218 Luminor indossato da Sylvester Stallone nel film Daylight del 1996, una mossa che ha spinto Panerai sotto i riflettori internazionali e in definitiva ha cementato l’estetica sovradimensionata come tendenza emergente del decennio.

Non sorprende che mantenere questo retaggio di grandi dimensioni abbia anche fatto sì che Panerai sia stato il più lento a invertire la propria tendenza e adattarsi ai gusti del mercato che sono tornati silenziosamente verso i pezzi più piccoli, di dimensioni più tradizionali che hanno scandito gli ultimi Baselworld e SIHH mostra i cicli. Ma ci sono dei cambiamenti in  replica orologi acquistare Neuchatel, e il marchio sembra stia cercando di ampliare il suo fascino introducendo pezzi più piccoli da 42 o 40 mm in quasi tutte le collezioni disponibili. Persino il submersible, di solito massiccio, ora ha un 42mm molto gradito, il che vale la pena dare una seconda occhiata a chiunque abbia mai scritto Panerai come una meraviglia da un solo polso.

il che vale la pena dare una seconda occhiata a chiunque abbia mai scritto Panerai come una meraviglia da un solo polso.
il che vale la pena dare una seconda occhiata a chiunque abbia mai scritto Panerai come una meraviglia da un solo polso.

Per lo stesso motivo, il 38mm Due è un’aggiunta di benvenuto, e altrettanto longeva alla linea – soprattutto perché c’è sempre stato un grande contingente di appassionati di orologi che amano l’estetica Panerai, ma i casi più ampi li hanno relegati a polsi più grandi solo. Inoltre, non ha aiutato il fatto che la sottile cornice e l’ampia apertura del quadrante che caratterizza la linea Luminor produca una presenza di polso ancora più grande di quanto suggeriscono le specifiche. Quindi, nonostante sia il più piccolo Panerai mai prodotto, il 38mm Due si avvicina di più ad un tradizionale orologio sportivo da 40 mm, ironicamente diventando il chiodo nella bara “big watch trend”, ora che il marchio largamente accreditato con il super-dimensionamento del settore si sta apertamente abbracciando l’estremità opposta polare dello spettro.

Gli orologi hanno un fondello chiuso (mi dispiace abbiamo solo immagini del fondello del modello in oro rosso).
Gli orologi hanno un fondello chiuso (mi dispiace abbiamo solo immagini del fondello del modello in oro rosso).

A partire dal 2018, Panerai ha cessato di fare affidamento sui movimenti basati su ETA che aveva storicamente schierato, e il 38mm Due non fa eccezione, utilizzando il nuovo OP25IV prodotto in casa Panerai, un movimento automatico di nuova concezione che canticchia a 21.600 bph e ha una riserva di carica di 3 giorni. Ma come tutte le cose positive, il Luminor Due in 38mm ha un avvertimento: è resistente all’acqua fino a 30 m, nonostante lo spessore della cassa di 11 mm. Gli orologi hanno un fondello chiuso (mi dispiace abbiamo solo immagini del fondello del modello in oro rosso).

Pubblicato il

Orologio da taschino TAG Heuer Carrera Calibre 16 con cronografo

Un 55 ° anniversario non è tradizionalmente celebrato in un certo senso, ma ciò non ha impedito a TAG Heuer di usarlo per commemorare l’ultima aggiunta a quello che è probabilmente l’orologio motoristico del 20 ° secolo, e la collezione storicamente più significativa del marchio: il carrera. Ma non lasciatevi impressionare dal significato dell’anniversario, in quanto questo TAG Heuer Carrera Calibre 16 Chronograph è assolutamente uno scatto che merita attenzione, e uno dei nostri orologi sportivi preferiti finora sul palcoscenico.

 e uno dei nostri orologi sportivi preferiti finora sul palcoscenico.
e uno dei nostri orologi sportivi preferiti finora sul palcoscenico.

Ora, potrebbe anche solo ottenere tutti i soliti clichés applicabili in questo momento, come ce ne sono certamente diversi che si applicano al Carrer 55 ° Anniversario. Roba come “le foto non rendono giustizia”, ​​”indossa più piccolo di quanto suggeriscono  orologi replica di vendita le specifiche” e il classico “colpisce ben oltre il suo peso”, tutto funziona bene qui. In particolare con quest’ultimo, poiché molte delle custodie moderne di TAG Heuer presentano trame raffinate, smussi e finiture a contrasto che non si vedono spesso intorno a questo prezzo, e sono sempre apprezzate al meglio. È tutto fatto in modo leggermente più sottile rispetto al Cal più assertivo. 16 Carrera Day / Date, che non solo indossa grandi dimensioni per le sue specifiche da 43 mm, ma è anche un tocco troppo impegnativo per molte preferenze.

16 Carrera Day / Date, che non solo indossa grandi dimensioni per le sue specifiche da 43 mm, ma è anche un tocco troppo impegnativo per molte preferenze.
16 Carrera Day / Date, che non solo indossa grandi dimensioni per le sue specifiche da 43 mm, ma è anche un tocco troppo impegnativo per molte preferenze.

Poi c’è la dimensione – a 41 mm, le sue misure relativamente corte da lug-to-lug e la silhouette sottile sono tutto ciò che  replica orologi TAG Heuer avremmo voluto che fosse la Heritage Autavia del 2017. Infine, mentre il prezzo rimarrà sempre soggettivo quanto controverso, $ 4.350 ti faranno tutti i ricami esterni, ma ancora $ 1.000 in meno rispetto al già citato Autavia, che è stato dotato di un movimento cronografo Heuer 01 costruito in casa. Il Calibre 16 potrebbe non venire con lo stesso cachet interno, ma è da lungo tempo un clone ETA 7750 di provata efficacia, quindi non c’è.

Rivestito in blu opaco o nero, con contatori bianchi a contrasto, indici luminosi color crema e accenti rossi o arancioni, il 55 ° anniversario Carrera infrange una certa regola “tricolore”, ma disarmante, quindi – dopo tutto, le regole sono pensate per essere rotto, giusto? Funziona solo qui – e come il Tudor Heritage Chronograph del 2013, è un incantatore innegabile, ma molto più confortevole al polso. È il tipo di orologio che chiede solo un po ‘di personalizzazione sotto forma di un cinturino in pelle color cioccolato Barena, o vestito in qualcosa di un po’ più leggero – come un nubuck color caramello con cuciture tono su tono.

o vestito in qualcosa di un po' più leggero - come un nubuck color caramello con cuciture tono su tono.
o vestito in qualcosa di un po’ più leggero – come un nubuck color caramello con cuciture tono su tono.

Il risultato finale è un orologio sportivo giovane, anche se altamente indossabile, che non aderisce troppo seriamente ai codici del suo materiale d’origine vintage, rendendolo un contrasto molto intelligente con il Cal moderno e indaffarato. 16 Carrera attualmente in offerta. È anche un bel compromesso tra il suddetto, e l’Autavia dello scorso anno, che alla fine si è sentito un po ‘sobrio mentre incanalava un’estetica vintage più seria. Ma simile all’ampio appeal e alla conseguente rapida crescita della moderna collezione Aquaracer, il gioco d’azzardo su questo Anniversary Carrera Cal. L’edizione 16 come potenziale propaggine sarebbe buona.